Facebook
News / Eventi
news / eventi
press
CONVENIENTE.
DA UN'ESPERIENZA CONSOLIDATA.

Gli azionisti di maggioranza di Energon (tramite Klingon) hanno esercitato il diritto d’opzione loro spettante per riacquistare il 37% detenuto da NEM SGR (2017-07-24)
Modena, 20 Luglio 2017 – Energon Esco è una Energy Services Company, fondata circa 10 anni fa e ancora gestita dal proprio Management (Gianluca Guaitoli, Luca Pedani e Paolo Sandali) che fornisce soluzioni integrate e su misura di efficienza energetica (caldo, freddo, elettricità) a clienti residenziali e società attive nel terziario (case di cura, impianti sportivi, piscine, ecc..). L’elemento di innovazione di Energon Esco è rappresentato da un’offerta di lungo periodo di servizio energia ad elevata efficienza energetica, cogenerativi/trigenerativi, in cui l’utente paga solo l’energia effettivamente consumata ad un prezzo sistematicamente inferiore alla tariffa di mercato, senza nessun investimento d’impianto e sostanzialmente senza più canoni/spese di manutenzione ordinaria e straordinaria. Intravedendo importanti opportunità di crescita del business Esco, tra il 2013 ed il 2014 Energon ha deciso di rafforzarsi patrimonialmente aprendo il proprio capitale ad un investitore finanziario, trovando in NEM SGR quell’interlocutore capace di comprendere un mercato “tecnico” iniettando risorse fresche per € 3mln e mettendo a disposizione alcune linee di credito per lo sviluppo. I soci di maggioranza di Energon, Gianluca Guaitoli, Luca Pedani e Paolo Sandali unanimemente così commentano: “NEM SGR è stato il primo fondo di private equity a credere nel modello di Esco proposto da Energon, accettando di investire in aumento di capitale un importo pari al fatturato della società, pur a fronte di una quota di minoranza. Grazie alla liquidità ed alla fiducia ricevute da NEM SGR, Energon Esco ha potuto accrescere la propria struttura tecnica e commerciale e le proprie competenze, investendo in nuovi impianti così da raggiungere in pochi anni l’invidiabile portafoglio di oltre 150 installazioni, nonché procedere ad alcune mirate acquisizioni. Inoltre, la reputazione di NEM SGR, il know how e la disciplina finanziaria apportati dai suoi consiglieri (Luca Duranti, Walter Gaiani e Riccardo Lanfranchi) ci hanno aiutato a migliorare significativamente la reportistica gestionale periodica della società e così permesso di avviare numerosi dialoghi con banche ed istituzioni finanziare”. Aggiungono i soci di maggioranza “la decisione, a lungo valutata e ponderata, di esercitare l’opzione call è connessa alla nuova fase di sviluppo commerciale che intendiamo imprimere ad Energon Esco nei prossimi 5/7 anni grazie anche alle risorse finanziarie di recente acquisite con il prestito obbligazionario di € 7mln a 7 anni sottoscritto da Riello SGR, di per sé in parte incompatibile con l’esigenza di NEM SGR di smobilizzare la partecipazione nei prossimi 2/3 anni all’epilogo naturale del proprio ciclo di investimento”. Assistiti da Pirola Corporate Finance (dal partner Ludovico Mantovani e dal senior manager Marco Gregorini) in veste di financial advisor & arranger e dallo Studio legale Bonazzi Ceccaroli Tavoni (Avv. Augusto Bonazzi e Avv. Michele Trombetti) dallo Studio Legale Giovannelli & Associati (Avv. Alessandro Giovannelli) gli azionisti di maggioranza di Energon (tramite la controllante Klingon) hanno incontrato e raccolto intorno a sé un gruppo di importanti imprenditori e noti professionisti interessati a favorire lo sviluppo di Energon Esco nel segmento dei gestori istituzionali di asset commerciali e residenziali.
RICHIEDI INFORMAZIONI

*Nome e cognome:

*Email:

Telefono:

Antispam (13025):
scrivere il codice numerico nel campo

Richiesta:


INFORMATIVA SULLA PRIVACY:
condizioni informativa privacy

Acconsento Non Acconsento




ENERGON ESCO S.p.a. - Via Emilio Po 86 - 41126 Modena - Italia - Tel. 059.346233 - Fax 059.2929543 - info@energonesco.it
Cap. Soc. € 1.000.000 i.v. - Iscritta al Registro delle Imprese di Modena C.F./ P.IVA / Reg.Impr. n. 03288490364 - Cookie policy